Domaine de la Garrelière

Rezines, Loira, Francia

In Touraine, Loira

Siamo in Loira, a Rezines, non lontano da Poitou, dove sorge la collina de "La Garrelière": è da oltre tre secoli che la vite viene coltivata su queste pendenze, a circa 130m sul livello del mare. Sulla collina, sono 20 gli ettari totali di vigneto, circondati da boschi, asparagi, cereali, che garantiscono la biodiversità. La tenuta è nella denominazione "Touraine", ma ha diverse particolarità che la contraddistinguono dal resto dei produttori.

È dal 1985 che François Plouzeau, alleva le vigne e produce vino, ed è dal 1993 che il Domaine è condotto secondo i principi della biodinamica: questo significa che nessun prodotto chimico di stintesi viene utilizzato nella produzione (né fertilizzanti, né diserbanti, né pesticidi o insettici). La biodinamica è infatti soprattutto un lavoro di cura della terra, che mira a garantire l'equilibrio e creare condizioni di vita armoniose tra terra, pianta e ambiente. Si utilizzano quindi compost di letame MT, i preparati 500 e 501, e macerati di erbe come ortica, achillea, salice, valeriana, tutti elementi naturali che stimolano la vitalità del terreno, e il rafforzamento della pianta. Le pratiche biodinamiche, la fermentazione spontanea, le pratiche di cantina, hanno come obiettivo finale la produzione di vini che rispecchiano il terroir da cui provengono.

Domaine de la Garrelière