Catherine Riss

Mittelbergheim, Alsazia, Francia

Alsazia, quintessenziale

L'azienda si trova a Mittelbergheim, una trentina di chilometri a sudovest di Strasburgo, dove Catherine coltiva poco più di 3 ettari di Pinot Noir, Riesling, Auxerrois, Gewurtztraminer e Sylvaner, con rese molto basse e una produzione totale che non supera le 15mila bottiglie l'anno.

Catherine studia viticoltura in Borgogna, prima a Beaune e successivamente a Dijon, studi seguiti da uno stage in azienda da Jean-Luis Trapet. Seguono ulteriori esperienze nel Sud della Francia, e il ritorno in Alsazia, dove prima di inaugurare ufficialmente la sua azienda agricola nel 2012 con l'acquisto di un ettaro di terra, collabora con diversi produttori del territorio.

Le vigne sorgono intorno al villaggio di Reichsfeld, e sono caratterizzate da due tipologie di terreno molto diverse. Le parcelle a sud di Andlau sono caratterizzate da un terreno a composizione prevalentemente sabbiosa, mentre le altre, dove sorgono i vigneti di Riesling e di uno dei due Pinot Nero, T'as pas du Schiste, composti da scisti blu, molto rari in Alsazia.

In cantina, tutti i processi vengono svolti senza nessuna aggiunta e senza interventi invasivi: l'uva viene accompagnata nel suo processo di trasformazione e maturazione,  restituendoci alla fine del percorso vini che ci racconta l'Alsazia ad ogni assaggio.

Catherine Riss