Meinklang

Burgenland, Austria/Ungheria

La famiglia Michlits conduce l’intera azienda, per un’estensione totale 2.000 ettari di cui circa 55 a vigneto, secondo i principi della biodinamica: vino, birra, animali, miele, l’intera produzione è gestita a circuito chiuso, autosufficiente.

La famiglia Michlits conduce l’intera azienda, per un’estensione totale 2.000 ettari di cui circa 55 a vigneto, secondo i principi della biodinamica: vino, birra, animali, miele, l’intera produzione è gestita a circuito chiuso, autosufficiente. Ma non solo: l’intera famiglia vive nella tenuta, abbracciando in pieno lo stile di vita e gli ideali dietro questo modo di condurre l’azienda, che ha per questo ottenuto la certificazione Demeter per tutti i suoi prodotti.

I vitigni sono quelli autoctoni della regione: San Lorenzo, Grüner Veltiner, Zwigelt, Blaufränkish, oltre a quelli tradizionalmente coltivati, come il Pinot Grigio e il Pinot Nero. L’azienda si estende poi oltre confine in territorio ungherese, in quella continuità

territoriale che nessun confine potrai mai interrompere. La scelta di vitigni autoctoni continua nella porzione ungherese dell’azienda, dove troviamo Juhfark e Hárslevelü, due vitigni tipicamente ungheresi. 

Meinklang