La Maliosa

Saturnia, Toscana, Italia

Un'avventura imprenditoriale coraggiosa, che parte da un'attenzione al terreno e ci regala vini... ammalianti.

La Maliosa è una visione di un’imprenditrice, Antonella Manuli, con un passato di manager in diversi settori e che impara durante una lunga esperienza lavorativa in Maremma ad amare questo territorio, difficile ma originalissimo. Antonella trova nelle competenze di Lorenzo Corino, esperto agronomo piemontese e pioniere della sostenibilità in vigna, una totale condivisione del progetto, che porta alla sua applicazione concreta nella azienda agricola a conduzione biodinamica, allo stesso tempo misurandosi con un terroir completamente diverso da quello della sua terra d’origine.

Una visione che si concretizza nel 2009 con la prima annata prodotta, ma anche nella produzione di olio extra vergine artigianale, di miele, e di tutti i prodotti necessari a creare l’innovativo ciclo chiuso a base completamente vegetale che caratterizza la produzione agricola. Nei vigneti vengono recuperate le varietà autoctone: Procanico, Ansonica, Grechetto e poi Ciliegiolo, Sangiovese, Cannonau grigio. La ricerca della qualità e dell’autenticità è continua: la vite viene osservata nel suo sviluppo, declinata nei suoi biotipi, e accompagnata per consentirle di esprimersi al suo meglio, assecondandola e facendo sì che sia l’uomo, e non la vite, ad adattarsi alle diverse annate. 

La Maliosa 2